Hai presente i più bei ricordi della tua vita? Hai presente i vecchi album di fotografie che si vedono ancora in giro e che contengono tutta la storia di una persona? Ebbene, oggi non c’è più bisogno di accumulare album da quando l’avvento delle foto digitali ha cambiato completamente la fotografia. Ok ma allora se conservo buona parte del materiale digitale su un cd o su una chiavetta, se poi si dovessero deteriorare perdo tutto? La risposta a questa domanda naturalmente è si, ma è proprio per questo che dovresti sempre avere una copia delle tue foto e dei tuoi documenti digitali importanti su un cloud. Il servizio iCloud di permette di conservare copie di sicurezza dei tuoi dati e che puoi consultare da qualsiasi device elettronico ovunque ti trovi.

Cos’è il servizio di iCloud

hard-disk-rottoIl servizio di iCloud è un servizio offerto dalla Apple, ma che può essere utilizzato anche da chi non ha un device Apple, come per esempio un PC Windows. Il servizio consente di creare copie di sicurezza dei tuoi dati su un hard disk online, immagina come un grande spazio a tua disposizione dove non solo puoi archiviare tutto quello che non vuoi perdere, ma che puoi avere a portata di mano da tablet e smartphone anche quando sei fuori casa.

Pensa alla comodità di poter trovare subito un documento da mostrare a un cliente, o a un amico. Usare questo tipo di servizio è molto semplice e una volta imparato ti renderai davvero conto di quanto sia indispensabile. Basta scaricare il client sul proprio device e installarlo per iniziare subito ad archiviare i tuoi documenti.

iCloud ti semplifica la vita

Utilizzare il servizio iCloud significa facilitarsi non solo la vita di tutti i giorni, ma anche il lavoro. Infatti, se per esempio sei un professionista nell’ambito legale, potrai salvare in cloud tutti i tuoi documenti, condividerli con i tuoi colleghi e avere le cose importanti sempre sotto mano. Inoltre puoi avere la certezza che nessun tuo documento verrà perso. Un esempio che ti fa capire bene è quello di una tesi di laurea salvata, mettiamo caso, su un hard disk esterno. Cosa può succedere? Di tutto!

L’hard disk esterno, per quanto utile, ha dei limiti e quello più grave, che del resto è comune anche alle chiavette e ai vecchi cd rom, è che può essere smarrito. Se la tua tesi è in un hard disk e lo dimentichi in biblioteca, o sull’autobus, o se magari ti viene sottratta la cartella dove tieni i tuoi device, cosa accade? Che se non hai almeno un’altra copia salvata sul tuo computer potresti avere grossi, grossissimi problemi.

Con iCloud, in pochi click, metti al sicuro la tua tesi e se non sei davanti al tuo PC puoi controllare ovunque tutto quello che ti serve, come per esempio da un internet point, o dal device del tuo relatore. Ti basta portare un tablet per avere sempre la tua tesi dietro. Ma ovviamente il discorso vale per qualsiasi altro documento.