Potrebbe sembrare un’operazione complessa tingere le scarpe e la maggior parte delle volte si rinuncia a farlo solo per paura di non riuscirci, ritenendo sia un procedimento complicato e difficile, anche se in realtà non è così.

La tintura per scarpe, siano esse in camoscio, in pelle o in tessuto è un’operazione estremamente veloce e facile ed è possibile farla da soli ottenendo gli stessi risultati di un calzolaio professionale e risparmiando notevolmente. Sul sito Verniceperpelle.it è presente uno shop online che offre un’ampia gamma di prodotti per la tintura delle scarpe e sono presenti oltre 100 tonalità di colorazioni diverse per far tornare le proprie scarpe come nuove.

La tintura delle scarpe è un’operazione molto semplice e si può fare anche in casa impiegando circa un’ora, è possibile tingere qualsiasi tipo di pelle, scamosciata, liscia o ecopelle. Si può anche cambiare la tonalità di colore, ad esempio riverniciando una scarpa da bianca a nera.

Tintura di scarpe in pelle liscia

Innanzitutto occorre scegliere il miglior prodotto: data la vasta gamma di tinture per scarpe in pelle liscia presenti sul sito, sarà facile trovare il colore che fa più al caso vostro. Tutte le tinture si utilizzano a tampone o pennello. E’ presente anche la tintura a spray, consigliata per colorare scarpe di un unico colore poiché questo tipo di tintura ha un getto uniforme ed ampio.

Alcune tinture comprendono anche lo sgrassatore per eliminare grasso e sporco dalle scarpe prima di procedere alla tintura, per far aderire bene la vernice. Per le altre tinture senza lo sgrassatore, è possibile rimuovere lo sporco con dello spirito puro.

Terminata la pulizia, occorre utilizzare il tampone o il pennello che si trova all’interno della confezione passando il colore uniformemente senza creare uno strato di colore molto spesso. E’ possibile anche passare una seconda mano dopo un’ora dalla prima tintura, la cosa fondamentale è distribuire perfettamente la vernice sulla pelle. Terminata la tintura è possibile utilizzare il lucido per scarpe in pelle, così da ottenere un risultato impeccabile e rendere le scarpe come nuove.

Tintura scarpe in camoscio

Verniciare le scarpe in camoscio è facile: basterà pulire accuratamente la scarpa per eliminare ogni residuo di sporco per far sì che il colore aderisca bene. E’ importante non lavare la scarpa poiché il camoscio non è amante dell’acqua, a maggior ragione prima di tingere, l’acqua rende la pelle scamosciata secca, per questo motivo, per preparare adeguatamente la scarpa alla verniciatura, è consigliabile l’utilizzo di una spazzola con setole rigide. Dopo la pulizia, si può procedere alla tintura utilizzando il pennello e applicando la vernice uniformemente. Sarà possibile passare un’altra mano di vernice dopo 30 minuti. Raggiunto il colore desiderato, bisogna far asciugare per 3 o 4 ore. Per un risultato perfetto è consigliabile spazzolare le scarpe con la spazzola per rendere la pelle più morbida e luminosa.

Tinture Angelus

Le tinture per pelli sono a base di alcool, perfette per tingere scarpe in pelle scamosciata e liscia. La peculiarità della tintura è che, a differenza della vernice classica, viene assorbita dalla pelle e ne cambia il colore originale, per questo motivo si utilizza quando si desidera tingere le scarpe per ritoccare il colore o per renderle più scure.

Un’ulteriore differenza tra tinture e vernici sta nell’applicazione poiché le prime sono più liquide delle seconde e si mescolano più facilmente con il colore base della pelle. La tintura si deve applicare con cura poiché si può risciacquare. Dunque bisogna essere molto precisi durante la tintura che, una volta assorbita dalla pelle, durerà di più rispetto alla vernice classica.

La tintura è dunque indicata per tingere oggetti che si usano quotidianamente come, ad esempio, le scarpe.