Vincere al supernalotto risulta essere un tipo d’azione che sa quasi di miracolo, visto che risulta essere parecchio difficile riuscire ad ottenere le tre combinazioni massime, ovvero sei, cinque e quella composta dai cinque numeri e dalla Jolly.
Ecco come fare per poter vincere al SuperEna lotto e soprattutto cosa fare quando si vince.

Come poter vincere al superenalotto

Vincere al supernalotto richiede parecchia fortuna ma soprattutto un livello di calcolo che risulta essere veramente intenso e abbastanza complicato.
Bisognerà infatti prendere in considerazione una vastissima gamma di dati, come frequenza d’uscita dei numeri, i ritardatari e la loro assenza, la giocata che viene effettuata e tantissimi altri.
Riuscire a trovare la combinazione esatta risulta essere quindi molto difficile, visto che si parla spesso di una probabilità su milioni di combinazioni.
Spesso si ricorre all’utilizzo di particolari programmi che permettono di poter calcolare i numeri che dovrebbero essere estratti ed in alcune occasioni, seppur rare, è stato possibile poter riuscire a venire a conoscenza del fatto che, una persona, ha ottenuto la combinazione che risulta essere vincente.
Ma come bisogna comportarsi nel momento in cui, questa situazione, dovesse realmente accadere?

La vincita bassa e la riscossione

Quando si vince una cifra di denaro bassa, che comunque non deve essere assolutamente ripudiata, visto che potrebbe essere il preludio ad un periodo particolarmente fortunato, la prima cosa che bisogna fare è quella di verificare la combinazione dei numeri estratti e quella giocata.
Per poter effettuare una verifica che risulta essere migliore sotto ogni punto di vista, sarà possibile poter inserire il codice identificativo della schedina nella sezione del sito Sisal che permette di poter verificare le vincite senza alcun tipo di errore.
In questo modo si sarà sicuri del fatto che, l’eventuale vittoria, risulta essere reale al cento per cento.
Una volta che viene effettuato il controllo, sarà opportuno cercare il corrispettivo della vincita di denaro relativa alla somma giocata.
Questo significa che, il giocatore, dovrà controllare, nella tabella delle vincite, a quanto ammonta il suo premio di denaro.
Qualora esso dovesse essere inferiore ai mille euro, la somma di denaro potrà essere riscossa direttamente dal punto Sisal della propria città oppure del tabaccaio.
Possibilmente è meglio recarsi presso lo stesso punto nel quale si è giocata la schedina, in maniera tale da evitare eventuali rifiuti che, anche se impossibili da ottenere, potrebbero essere effettuati da parte di un addetto alla ricevitoria Sisal o punto di gioco autorizzato.

La grossa somma di denaro vinta

Fare sei al superenalotto potrebbe essere un sogno, ma esso potrebbe divenire reale.
In questo caso, il panico e l’agitazione subentreranno immediatamente: il giocatore deve quindi calmarsi e verificare la sua vincita nei modi prima descritti, ovvero verificando la sestina vincente confrontandola con la sua.
Se viene realizzata una vincita milionaria, come potrebbe essere quella del 6 oppure del 5+1 col numero Superstar, sarà importante recarsi dal tabaccaio e far inoltrare la richiesta di accredito della vittoria.
Bisogna sottolineare che, in questo caso, potrebbero passare dei mesi prima che, la vincita di denaro, venga accreditata al giocatore.
Sarà importante effettuare una copia della propria schedina prima di consegnarla all’addetto della ricevitoria e successivamente chiedere che la propria privacy possa essere mantenuta integra, per evitare l’assalto dei cronisti e gli occhi delle persone con cattive intenzioni.

Questo è tutto quello che riguarda la vittoria nel gioco del superenalotto analizzata sotto ogni punto di vista.