Cosa fa lo psicoterapeuta? Lo psicoterapeuta è uno specialista dei meccanismi che sottendono i processi mentali e quindi del funzionamento della psiche.

E’ un laureato in Medicina o in Psicologia, iscritto anche al rispettivo ordine professionale, che ha affrontato una specializzazione post-laurea in psicoterapia presso scuole universitarie o istituti privati riconosciuti dal M.I.U.R..

Durante questo percorso è obbligatorio un periodo di tirocinio presso strutture convenzionate che permette di fare esperienza sul campo.

La specializzazione permette di acquisire i mezzi e gli strumenti della psicoterapia di riferimento, per intervenire nel trattamento e nella cura dei disturbi e delle patologie mentali.

psicologo

Se lo psicoterapeuta ha una formazione di base da Psicologo può esercitare sia le attività da psicologo che quelle da psicoterapeuta. Se invece lo psicoterapeuta ha una formazione da Medico, potrà svolgere oltre all’attività di psicoterapia anche quelle attività mediche tra le quali la prescrizione di farmaci.

Quando ci si trova ad affrontare un malessere psichico di varia natura è allo psicoterapeuta che bisognerebbe rivolgersi. A differenza dello psicologo che può offrire tecniche di diagnosi attraverso la somministrazione di test e attività di consulenza, lo spicoterapeuta è l’unica figura professionale riconosciuta dallo Stato che può praticare la psicoterapia.

Questa va più in profondità rispetto alla consulenza psicologica messa in atto dallo psicologo. Con l’attività psicoterapica lo psicoterapeuta ha gli strumenti necessari per comprendere le cause e le dinamiche che hanno portato all’origine del malessere, ed è in grado anche di fornire al paziente strategie e tecniche che gli permettono di analizzare il problema con lucida oggettività. In questo modo è il paziente stesso a poter intervenire in maniera autonoma e funzionale nella cura di se stesso.

Riuscire a guidare il paziente ad una visione “dal di fuori”, che gli permette di prendere le distanze dal problema, comprenderne le reali cause, favorendone così la risoluzione, richiede studio e preparazione da parte del professionista.

La psicoterapia va quindi più in profondità rispetto alla consulenza psicologica.