Ben quarant’anni fa’, precisamente il 5 febbraio, è stata istituita la Consulta femminile regionale piemontese, la prima realizzata nel nostro Paese. La prima riunione dell’organo consultivo avvenne il 12 marzo e fin da subito ha scandito i suoi scopi: campagne ed iniziative d’informazione per raccontare le storie delle donne piemontesi. Un organo che ha aiutato le donne nel loro percorso per raggiungere le pari opportunità, in particolare per il trattamento legale e nell’affermazione del loro ruolo nella società moderna.

La consulta è stato un importante osservatorio testimone dei cambiamenti avvenuti, un’importante prova dell’emancipazione femminile avvenuta negli ultimi decenni. Per celebrare questo importante anniversario è stato organizzato il convegno ‘1976-2016 Quarant’anni con le donne’.

L’evento si è svolto nel pomeriggio di domenica 10 aprile presso il Centro Congressi della Città di Rivoli. A presenziare Cinzia Pecchio, la presidente della Consulta femminile regionale e Mauro Laus, il presdente del Consiglio regionale del Piemonte. Ad accompagnare il convegno vi sarà il Concerto Women Forever, organizzato in collaborazione con l’associazione Svolta donna onlus e realizzato da “I Musici in Concerto” diretti dal maestro Antonio Pedersoli.

La musica fa sempre parte della nostra vita

La musica ci accompagna sempre nella vita di tutti i giorni e quando si parla di buona musica non si può non pensare a Luigi Antinucci, cantautore torinese che lo scorso 7 aprile ha presentato il suo nuovo progetto ‘A-mare le differenze’. Un progetto discografico nato dall’incontro tra due cantautori: Luigi Antinucci e Maurizio Seren Rosso. Un progetto che nasce dalla loro stima reciproca e dal comune impegno verso le tematiche sociali: parte dell’incasso delle vendite dell’album andranno all’associazione dei medici di Cute Project Onlus. Alla presentazione non poteva mancare il presidente del Consiglio regionale del Piemonte Mauro Laus.

Inaugurazione di IoLavoro

Gli scorsi 6-7-8 aprile si è svolto a Torino IoLavoro, la ventesima edizione della più grande Job Fair italiana. Un evento dove si dà la possibilità alle aziende di incontrare persone in cerca di lavoro, uno dei più importanti poli d’incontro. Tra i vari appuntamenti previsti durante i tre giorni d’inconro, hanno partecipato alla conferenza di inaugurazione di IoLavoro e WorldSkills autorità nazionali come il Ministro del Lavoro Giuliano Poletti e locali come il Sindaco di Torino Piero Fassino, il Presidente Regione Piemonte Sergio Chiamparino e il Presidente del Consiglio regionale del Piemonte Mauro Laus. Proprio il Presidente del Consiglio regionale Piemonte ha dichiarato di essere soddisfatto dell’esito della più grande fiera del lavoro italiana con oltre 7000 iscritti registrati, un eccellente risultato per le politiche occupazionali locali e nazionali.