Tutti noi, sia da grandi che da piccini, ci siamo divertiti a vincere a Monopoly. Si tratta di un gioco davvero divertente che mette alla prova le abilità imprenditoriali dei giocatori. Moltissimi lo conoscono, ma per i pochi che non vi hanno mai giocato, vogliamo spiegare brevemente le regole.

Nel Monopoly, le pedine si muovono in una città con vie, terreni, centrali, stazioni e una prigione. Ogni terreno, così come le stazioni, è in vendita. Una volta acquistato il terreno, è possibile scegliere se edificarvi case o strutture alberghiere, a patto che si posseggano i terreni vicini. Per distinguerli meglio, nel gioco, i terreni edificabili insieme sono colorati allo stesso modo. Ogni volta che i giocatori si trovano a sostare sulla casella corrispondente al terreno edificato devono pagare una somma, come se trascorressero la notte in albergo.

Ci sono poi imprevisti economici, che possono constare nel pagamento di multe, condanne alla prigione e benefit o eredità. I giocatori infatti iniziano il gioco con la stessa somma di denaro e devono poi investirla in case, alberghi e terreni per farla fruttare. Coloro che restano senza fondi economici sono squalificati. Il più ricco vince.

Secondo gli inventori del gioco, ogni partita doveva durare circa 2 ore. Ma ci sono delle strategie che permettono di vincere sempre e nella metà del tempo. Vediamo quali sono.

Vincere a Monopoly: come fare

Per prima cosa è bene sapere che per vincere a Monopoly in ogni partita non è necessario imbrogliare. Così come abbiamo fatto nel nostro articolo con i suggerimenti per vincere alla roulette, noi vogliamo dare solo idee oneste. Iniziamo a dire quali sono queste idee:

  1. Comprare tutte le proprietà possibili nei primi giri di gioco. Quando i soldi sono molti è meglio acquistare tutti i terreni che ci capitano sotto mano. Avremo poi tempo per venderli o scambiarli in cambio di terreni più interessanti.
  2. Lasciare perdere l’acquisto delle società elettriche e idriche. Non si tratta di proprietà che fanno guadagnare molti soldi, ma ne costano abbastanza.
  3. Non restare in prigione. Per uscire prima dalla prigione è necessario pagare la cauzione. Ma durante i primi giri, è il caso di continuare a giocare a acquistare proprietà e non di restare in gabbia mentre gli altri fanno affari. La questione si inverte quando tutti hanno edificato case e hotel. In quel caso è meglio stare un paio di giri in prigione così non si rischia di pagare altri alloggi.

Trucchi per giocare a Monopoly con successo

Abbiamo visto alcuni suggerimenti per giocare al meglio le nostre partite di Monopoly. Ma ci sono dei trucchetti che possiamo usare per mettere in ginocchio gli avversari. Vediamo quali sono:

  1. Comprare le ferrovie solo per barattarle. Nessuno sa perché ma ci sono dei giocatori che amano possedere le ferrovie. Queste fanno guadagnare pochissimo, però è il caso di comprarle solo per barattarle con terreni di altri.
  2. Posizionare tre case e non meno su ogni proprietà. Tre case permettono di avere un ottimo guadagno e di portare avanti la partita con successo. Tuttavia il prossimo suggerimento vi sconvolgerà di più di tutti,
  3. Ipotecate ogni cosa. Sappiamo che può sembrare un’idea stupida ma non lo è. Se comprate delle proprietà e vi edificate delle case, gli avversari vi pagano ogni volta che vi finiscono. Però appena voi finite sulle loro proprietà, pagate loro. Così non si arriva a nulla. Bisogna concentrare i vostri sforzi per costruire delle case su un paio di terreni e poi impegnarsi per evitare che gli altri riescano a fare lo stesso. Per farlo, serve acquistare tante proprietà. Per acquistarle serve liquidità. Ipotecando le proprietà vostre avrete maggiore liquidità e potrete continuare a fare acquisti.