Il gioco: questo termine deriva dal latino locus, ovvero, scherzo o burla.

A mezzo di questo termine si definisce una qualsiasi attività, scelta in modo libero e senza vincoli, alla quale, sia un singolo individuo o gruppi di essi, di età adulta o meno, si dedicano al fine di svago o ricreazione, andando a sviluppare ed allenare le rispettive capacità manuali e intellettive.

Tutti noi conosciamo i benefici che il gioco riserva ai nostri bambini, poiché per loro il gioco è fondamentale, sin dai primi mesi di vita, ma dobbiamo tenere presente che l’adulto che non gioca, ha ucciso il bambino che è in lui.

George Bernard Shaw diceva che “l’uomo non smette di giocare perché invecchia, ma invecchia perché smette di giocare”.

Purtroppo, nel corso della nostra vita, a causa della routine e degli impegni quotidiani, o peggio ancora, per l’insana credenza di dover necessariamente essere seri perché si è adulti, dedichiamo molto meno tempo ed energie alla spontaneità, alla leggerezza del nostro animo, e a tutte quelle distrazioni emozionali che sono di certo un ottimo antidoto e una sana e naturale medicina contro ogni forma di stress, questo ultimo, senza ombra di dubbio, risulta invece avere effetti alquanto negativi circa il nostro benessere psicofisico.

Il gioco che ci mantiene giovani

Studi scientifici hanno dimostrato che dedicare del tempo a giochi mentalmente stimolanti, influisce sul nostro cervello adulto, in modo da ripristinare uno stato di plasticità giovanile, mantenendo allenato il livello cognitivo, riducendo il rischio di alcune patologie legate all’invecchiamento.

Il gioco ha anche effetti benefici sulle relazioni: condividere con altre persone momenti di gioco, aumenta il senso di intimità, aiuta a sviluppare connessione, vicinanza e sostegno e a facilitare la cooperazione e la capacità di lavorare in gruppo.

Trovare del tempo da dedicare ai migliori giochi da tavolo per adulti rappresenta quindi un dovere verso noi stessi, rappresenta una parte essenziale per la nostra salute e il nostro benessere. Dobbiamo saper tornare bambini, perché il gioco rappresenta una chiave per aprirsi a nuove prospettive, per comprendere, esprimere ed elaborare il proprio mondo interiore e sperimentare nuovi modi di vedere e vivere il mondo, a qualsiasi età.

Il gioco offre una validissima occasione per i genitori di giocare con i propri figli e con tutti i componenti della famiglia, al fine di intensificare e consolidare i legami familiari.
M non solo, perché con il gioco possiamo trascorrere delle spensierate ore in compagnia dei nostri amici, all’insegna del puro divertimento, dove la sana competizione e gli sfottò faranno da cornice ad una serata indimenticabile, all’insegna del buono umore e del divertimento.

Può nascere spontaneo chiedersi quale sia il miglio gioco da acquistare e quale il più in voga, ma con mio modesto parere, desidero condividere con voi il fatto che il miglior gioco è quello che più riteniamo possa farci divertire.

Oggi in internet possiamo trovare molti giochi da tavolo che sicuramente faranno al caso nostro, per cui non mi resta che augurare un buon gioco a tutti.