Può succedere, purtroppo, di trovarsi coinvolti in un incidente con lo scooter o con la moto e successivamente potrebbe porsi il problema di come comportarsi con il mezzo incidentato. Ovviamente, dipenderà tanto dall’entità del danno e dalle condizioni in cui si presenterà il vostro scooter dopo l’incidente. Dovrete valutare se le conseguenze dell’incidente saranno soltanto sulla carrozzeria o se sarà stato intaccato anche il motore.

Puoi decidere di far valutare il tuo scooter incidentato su ritiromotoincidentate.com una realtà specializzata nel ritiro di moto incidentate che si occupa di fornire una soluzione alternativa al cliente che abbia una moto di proprietà e che abbia subìto un incidente a seguito del quale il veicolo sia risultato compromesso o gravemente danneggiato. L’azienda si occupa di acquistare moto incidentate direttamente dal proprietario, senza mettere in mezzo alcun intermediario, così da poter offrire le migliori condizioni di mercato per motocicli sinistrati. Penseranno loro a tutto, dal ritiro della moto o scooter incidentato fino alla predisposizione di tutti i relativi documenti utili per garantire al cliente il passaggio di proprietà e il rispetto di tutte le normative previste nel caso specifico.

Scooter incidentato: come comportarsi dopo un sinistro

Disfarsi di una moto incidentata non più in grado di circolare o vendere i singoli pezzi ad un rottamatore potrebbe essere una delle soluzioni in caso il mezzo sia in pessime condizioni o richieda troppi lavori per poter essere sistemato. Potrete anche, attraverso un sistema denominato radiazione per esportazione, evitare di pagare il bollo su una moto che non utilizzate più su strada aperta al traffico.

La prima opzione è quella di tentare di guadagnarci qualcosa dal vostro mezzo sinistrato e solitamente, salvo in alcuni casi in cui vi siano incentivi per la rottamazione da parte delle case costruttrici, il mezzo intero può essere venduto meglio rispetto ai singoli pezzi come il telaio, molti dei quali saranno inagibili o non più utilizzabili.

Oltre agli incentivi alla rottamazione vi sono anche gli incentivi alla demolizione anche se sono meno frequenti e saranno da prendere in considerazione esclusivamente come soluzione ultima nei casi in cui il mezzo risulti completamente distrutto oppure nei casi in cui sia divampato un incendio dopo l’incidente e non ci sia niente da salvare.

Nel caso, in cui la rottamazione e la radiazione non facciano per il tuo caso, occorre sapere la procedura adatta per procedere alla demolizione dello scooter.

La procedura è relativamente semplice e prevede, in primis, di cercare il centro demolizioni autorizzato più vicino a casa vostra e attrezzarvi per consegnare la moto o lo scooter oppure organizzarvi con loro per il ritiro. In questo caso potete ricavare qualcosa dalla vendita dei ricambi ma non del telaio, quindi smontate tutto quello che ciò che pensate di poter vendere o di poter monetizzare e consegnate la carcassa al centro demolizioni. Nel caso, come detto precedentemente, in cui abbiate bisogno di qualcuno che ritiri il vostro mezzo, i centri possono incaricarsi a pagamento di venire a recuperare il mezzo. Ricordatevi di portare documenti e targhe al centro demolizioni!

L’iter che segue è piuttosto semplice:

  • Consegnate la moto, il solo telaio o le parti che intendete comunque rottamare al centro demolizioni.
  • Consegnate loro:
    • Targa
    • Carta di circolazione
    • Certificato di proprietà/foglio complementare
  • Assicuratevi di farvi rilasciare il certificato di rottamazione.

Una procedura non troppo complessa e abbastanza sbrigativa.

Ovviamente, sarai curioso di conoscere i costi indicativi per procedere alla demolizione e questi sono solitamente abbastanza contenuti e non eccessivamente proibitivi. Dovrete, infatti, occuparvi di pagare solamente l’importo per la cancellazione dal PRA (Pubblico Registro Automobilistico) che ammonta a 45,50 euro di cui 13,50 euro destinati all’ACI, a cui vanno ad aggiungersi i 32 euro di imposta di bollo. Diffidate qualora le cifre siano di tanto superiore perché vorrà dire che il centro demolizione starà speculando su di voi e sul vostro scooter incidentato.