La cessione del quinto dello stipendio è un prestito non finalizzato che possono richiedere i dipendenti pubblici e privati e i pensionati residenti in Italia se necessitano di liquidità. Il finanziamento, poiché non finalizzato, si può richiedere senza dover specificare come si intende spendere la somma per realizzare il progetto che desideri. A chi rivolgerti se vuoi ottenere un preventivo cessione del quinto immediato?

Se hai bisogno di liquidità per qualsiasi motivo puoi richiedere un preventivo cessione del quinto a un’agenzia in attività finanziaria.Progetto Quinto si occupa di cessioni del quinto per dipendenti statali, pubblici e dipendenti di aziende private con più di 50 dipendenti e cessione del quinto per pensionati, oltre ad altri servizi come l’anticipo del TFS e del TFR.

Progetto Quinto, cessione del quinto preventivo immediato

Progetto Quinto, cessione del quinto preventivo immediato  è un’agenzia con sede operativa a Frascati, in Via Di Grotte Portella, in provincia di Roma che puoi contattare al telefono oppure online, compilando il modulo di contatto dedicato alle informazioni.

Il preventivo cessione quinto fino ad €.75,000, con Tan dal 3,02% è immediato. Il processo per ottenere il prestito è facile e veloce, e non ti servirà un garante. Avrai in tuo supporto un consulente dedicato che risponderà a tutti i tuoi dubbi. Tu dovrai semplicemente scegliere l’importo, allegare l’ultima busta paga oppure il cedolino della pensione e successivamente verrai contattato da un consulente. Il prestito verrà direttamente erogato sul tuo conto in pochi giorni.

Perché chiedere la cessione del quinto?

Dopo aver spiegato come chiedere un preventivo cessione quinto, in questo articolo andremo ad approfondire perché chiedere la cessione del quinto, i vantaggi di questo prestito e quali progetti puoi realizzare con la somma che otterrai.

Se sei alla ricerca di liquidità per far fronte a spese impreviste o a progetti da realizzare la cessione del quinto è una forma di finanziamento ideale per pagare in comode rate spese che richiedono di sborsare cifre elevate.

La cessione del quinto ti permetterà di:

  • di acquistare la tua macchina;
  • ristrutturare la tua casa;
  • cambiare la mobilia o gli elettrodomestici;
  • aiutare i tuoi figli a formarsi o a sposarsi;
  • organizzare il tuo matrimonio;
  •  affrontare spese mediche spesso onerose, come ad esempio interventi odontoiatrici o di chirurgia estetica;

La liquidità extra sarà necessaria a pagare costi spesso elevati ai quali non riesci a far fronte.

Preventivo cessione quinto: i vantaggi

La cessione del quinto rientra nella categoria dei prestiti non finalizzati, ovvero il richiedente non deve specificare come spenderà la somma che riceve in prestito. Il prestito finalizzato è invece un finanziamento legato all’acquisto di un bene o un servizio e la cifra viene liquidata all’esercente e non al richiedente.

La cessione del quinto e il prestito personale sono entrambi prestiti non finalizzati, la cessione del quinto prevede una restituzione collegata direttamente alla busta paga o alla pensione. Chi è stato segnalato al CRIF come cattivo pagatore può riscontrare problemi nell’ottenere un prestito. Con la cessione del quinto ciò non accade perché è garantito dallo stipendio o dalla pensione del richiedente.

Il debito restituito in modo automatico evita il rischio di dimenticare la scadenze delle rate. La cessione del quinto ha la rata e il tasso di interesse fisso, con Progetto Quinto è facile e rapido da ottenere, la durata è estensibile fino a 10 anni, puoi richiederlo anche se hai altri prestiti in corso, puoi richiedere l’estinzione anticipata, l’assicurazione per il rischio di impiego e morte prematura è inclusa nella rata.

Requisiti per inviare la richiesta di preventivo cessione quinto

La cessione del quinto è regolamentata dalla legge 180/50 del 5 gennaio 1950. Questo prestito, destinato inizialmente solo ai dipendenti statali è stato esteso anche ai pensionati e ai dipendenti privati. La legge 30 dicembre 2004, n. 311 ha esteso il diritto anche i dipendenti con contratto a tempo determinato, purché la durata del prestito non superi la scadenza del contratto di lavoro.

Secondo le disposizioni legislative la somma che puoi ottenere equivale ad una rata mensile sostenibile fino ad 1/5 del proprio stipendio o della propria pensione. Il limite di indebitamento mensile che le agenzie devono rispettare in base alla normativa vigente non è alto. Questo permette al richiedente di rischiare le difficoltà economiche legate all’esigenza di dover rinunciare ad una cifra mensile troppo elevata.

Il calcolo della rata della cessione del quinto è semplice, occorre moltiplicare il netto in busta per il numero di mensilità contrattuali e poi dividere per 12 e successivamente per 5. Con questa procedura ottieni il massimo cedibile.

Per quanto riguarda il tasso di interesse e le polizze obbligatorie, spese che andranno a incidere sulla rata mensile il team di Progetto Quinto di darà tutte le informazioni delle quali hai bisogno.